Vai al contenuto

Pubblicata la versione aggiornata del nuovo standard per la stampa flessografica
ISO 12647-6:2020

ISO, grazie al lavoro della commissione tecnica  ISO/TC 130  ha da poco pubblicato una versione aggiornata del nuovo standard per la flessografia più precisamente  - ISO 12647-6:2020 -  Tecnologia grafica - Controllo di processo per la produzione delle separazioni retinate dei colori, delle prove e della produzione di stampa - Parte 6: Stampa flessografica. Questo documento specifica i requisiti per lo scambio di dati e delle informazioni necessarie alla definizione degli obiettivi per la stampa flessografica in quadricromia di packaging e pubblicazione, compresa la stampa dei quotidiani. Si basa sull'utilizzo dei dati di caratterizzazione del colore per definire gli obiettivi colorimetrici della stampa e include un'appropriata assegnazione di responsabilità e tolleranze consigliate relative a parametri critici del processo di stampa flessografica.  Questo documento è direttamente applicabile a: 

  • stampa flessografica di pubblicazioni, comprese riviste, cataloghi e materiali commerciali
  • stampa flessografica di packaging, comprese etichette, scatole e imballaggi flessibili; 
  • processi di proofing a mezzi toni e toni continui che prevedono i risultati colorimetrici della stampa flessografica. 

Vengono inoltre fornite indicazioni relative alla definizione dei colori spot utilizzati nella stampa flessografica.

La versione originale in lingua inglese di questo abstract è disponibile sul sito ISO a questo link: https://www.iso.org/standard/75219.html ColorConsulting è parte del gruppo ISO/TC 130 nella persona di Carlo Carnelli che è presente come esperto italiano nei seguenti gruppi di lavoro: WG 3 - Process control and related metrology, WG 4 - Media and materials, WG13 - Printing certification requirements e altri